Silicone nei cosmetici: se lo conosci lo eviti. 2 - Shampoo e balsami.

Secondo post sui siliconi: dopo le creme stavolta esaminiamo i prodotti per capelli.

I prodotti come shampoo e balsami sono quelli in cui più spesso vengono usati i siliconi. Il capello è "morto", quindi può accogliere grandi quantitativi di sostanze sintetiche senza colpo ferire. Come agiscono i siliconi sui capelli? Rivestono il fusto, coprendone completamente le squame, e quindi togliendo quel fastidioso effetto crespo.

La questione è però la stessa delle creme: il capello è rivestito da una pellicola plasticosa, che sarà sì liscia, ma sotto la quale i capelli continuano irrimediabilmente a rovinarsi. Inoltre, il silicone sui capelli tende ad appiccicarsi, e neppure uno shampoo successivo riesce a toglierlo del tutto. A lungo andare, i siliconi leggeri seccano i capelli a tal punto che non resta che tagliarli per ovviare al disastro. Quelli pesanti invece afflosciano e ci si ritrova con una chioma spenta e triste!

Se vi è capitato di provare un nuovo shampoo e trovarlo fantastico, ma poi misteriosamente dopo qualche settimana ritrovarvi con dei capelli orribili ed essere costretta a cambiarlo (per ricominciare tutto da capo...) allora sapete di chi è la colpa: proprio dei siliconi. 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO