Lo shatush per capelli corti, quanto costa e quanto dura?

Scritto da: -

Lo shatush è un trattamento molto scenografico e si può sperimentare anche sui capelli corti: ecco i pro e i contro e ovviamente i prezzi.

shatush-capelli-corti.jpg

Lo shatush è trattamento abbastanza complesso con cui si creano sfumature naturali tra i capelli. Come sempre il capello lungo permette un effetto migliore e decisamente più evidente. Detto ciò anche su una chioma corta può essere bello e fascinoso. Come funziona? Si lavora sulla lunghezza e non in parallelo, quindi a differenza dei colpi di sole non si creano delle strisce monocromatiche che vanno a mescolarsi con le altre ciocche, ma si lavora ciocca per ciocca creando una sfumatura sulla lunghezza. 

Di solito la radice viene lasciata naturale e poi piano piano si crea una schiaritura graduale fino alla punta. Questa tecnica permette di regalare alla donna un trattamento decisamente più duraturo, perché si vede meno lo stacco dall’attaccatura. Non consiglio lo shatush su un taglio cortissimo, più che altro perché implicherebbe un lavoro decisamente molto impegnativo da un punto di vista tecnico e una resa minima.

È invece bellissimo su taglio medio o almeno su capello con bel ciuffo lungo, tipi pixie, che permette di mettere in mostra la colorazione. La durata è la medesima dei colpi di sole. Certo se avete un capello corto e siete obbligati a mantenerlo in forma, ogni tre settimane taglierete le punte, immagino. Ecco quindi un altro motivo per evitare, mentre con un taglio medio potete tranquillamente anche sfruttare lo shatush per due o tre mesi, conservando una parvenza di ordine.

I prezzi? La lunga durata si affianca anche a un costo notevole. In linea di massima ci vogliono tra i 70 e i 100 euro. Sui capelli corti potreste spendere qualcosa meno, anche se dovete considerare che il parrucchiere sarà impegnato comunque nel creare la sfumatura.

Foto | Pinterest

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!