Burro di cocco... fai da te!

Scritto da: -

Vi piace il magnifico profumo del cocco? Adorate spalmarvi il corpo di burri e creme aromatizzati con quella fragranza esotica?

Allora… potete fare da sole, ottenendo un burro di cocco di qualità eccelsa e acqua di cocco in sovrappiù. E' facilissimo:

- farina di cocco (al supermercato)
- acqua   

Mettete tre o quattro cucchiai colmi di farina in sufficiente acqua (non troppa), mettete sul fuoco in un pentolino e aspettate che prenda il bollore.
Poi trasferite in un colino e strizzate il più possibile, aiutandovi magari con un cucchiaio per premere la pastella umida, o con uno schiacciapatate finchè non sia uscito proprio tutto il liquido. Il cocco ormai esausto si può usare per fare lo scrub.

Trasferite il liquido così ottenuto in un  bicchiere, e mettete a solidificare in frigo. Dopo qualche ora, con un cucchiaino raccogliete il burro di cocco che si è solidificato in superficie e trasferitelo in un vasetto pulito. Conservare in frigo, dura almeno due settimane.
Volendo si può usare l’acqua rimasta mettendola in uno spruzzatore e spruzzandosi tutto il corpo dopo la doccia, oppure come impacco pre-shampoo per i capelli: li farà meravigliosamente morbidi! Consumare entro una settimana.

La ricetta è del sempre mitico sito Saicosatispalmi

 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!